Skip to content

Phygital commerce: la strategia che massimizza le vendite

Phygital commerce, l'unione vincente tra mondo fisico e mondo digitale

Negli ultimi anni, il retail ha subito una rivoluzione, passando da un approccio tradizionale a un modello phygital integrato tra mondo fisico e digitale. Questa strategia ibrida si sta imponendo come game changer in ambito omnicanale, creando esperienze d’acquisto coinvolgenti. Perché? Beh, i motivi sono tanti:

Shopping experience immersiva

La strategia phygital elimina soluzioni di continuità tra online e offline. I clienti vivono un percorso integrato dalla fase di scoperta del prodotto, all’acquisto, fino al post-vendita, indipendentemente dal canale. Ne deriva un engagement superiore.

Personalizzazione evoluta

Le tecnologie digitali permettono di raccogliere una messe di dati sul comportamento degli utenti, utili per profilazione e targeting, così da offrire ai clienti un servizio sarà personalizzato, sia online sia in negozio.

Negozi smart ed interattivi

All'interno dei punti vendita fisici, strumenti come realtà aumentata e AI arricchiscono l'esperienza di acquisto con info prodotto dettagliate, promozioni iper-mirate, e addirittura coinvolgimento ludico.

Omnicanalità a prova di errore

La gestione integrata di logistica, inventario, ordini ed evasioni garantisce sincronia tra canali fisici e digitali. Una macchina che è in grado di azzerare incomprensioni ed inefficienze.

Nuovi processi come Click & Collect

I servizi phygital abilitano nuovi processi ibridi come il click & collect, ritiro e reso in negozio di prodotti acquistati online. Un valore aggiunto per il consumatore, un vantaggio competitivo per i retailer.  

Dati preziosi per il business

Il monitoraggio congiunto di interazioni online/offline fornisce insight fondamentali per pianificare al meglio operazioni, assortimento e budget. Un circolo virtuoso di miglioramento continuo.

La strategia phygital è l'ultima frontiera dell'omnicanalità evoluta. Un nuovo paradigma win-win per retailer e consumatori. Sul mercato italiano c'è ancora molto da fare, ma le aziende lungimiranti ne cavalcheranno i benefici per garantirsi vantaggio competitivo e crescita futura nei mercati globali