UX e UI Design: progettare un’interfaccia completa

Spesso viene fatta molta confusione quando si pensa allo UX e UI Design, tanto da confonderli ed utilizzarli come fossero sinonimi.

In realtà, questi due termini risultano essere strettamente correlati ma svolgono ruoli differenti.

Iniziamo con il fare un pò di chiarezza.

Cosa è la User Interface?

La progettazione dell’Interfaccia Utente (UI, User Interface) è un termine piuttosto ampio, ma potrebbe essere spiegato sinteticamente come la progettazione di un prodotto, l’aspetto e la sua presentazione, nonché qualsiasi cosa con la quale un utente possa interagire.

L’interfaccia utente è in continua evoluzione e sviluppo, ed attraverso la ricerca, i contenuti e il layout, essa garantisce un prodotto attraente e riceve un’esperienza positiva dagli utenti.

Il ruolo di uno User Interface Designer è cruciale in quanto è responsabile della ricerca, dell’analisi, della prototipazione, della garanzia dell’interattività e dell’uso efficace dell’animazione.

Questo non è nemmeno tutto ciò che uno UI Designer deve fare, poiché ci sono molti altri compiti a seconda del prodotto che viene progettato.

Ad esempio, se un designer sta creando un’app, deve essere consapevole delle diverse dimensioni dello schermo e adattare la propria app a tutte le schermate.

In breve, lo User Interface Design (UI) è responsabile dei punti di forza e della grafica del prodotto e serve per migliorare l’interattività tra l’utente, il prodotto e l’esperienza dell’utente.

Cosa è la User Experience?

Le esperienze di un utente con un determinato oggetto, che siano esse positive, neutre o negative, hanno avuto un impatto sul modo in cui egli ha percepito le interazioni.

L’oggetto potrebbe essere qualsiasi cosa, ad esempio automobili, sedie, lampade e così via.

Un progettista UX è responsabile di assicurarsi che un prodotto o servizio soddisfi le esigenze dei clienti, facilitando nel contempo il loro compito con tale prodotto o servizio.

Il progettista è anche responsabile dell’analisi del proprio concorrente e cliente, strategia di prodotto, prototipazione e test.

Dopo aver terminato la progettazione, è necessario collaborare con i progettisti dell’interfaccia utente per completare il prodotto.

Lo User Experience Design (UX) è responsabile della comprensione della scienza cognitiva e della sociologia, dello sviluppo di interazioni di qualità tra l’utente, l’azienda ed il prodotto di essa.

Differenze tra User Interface e User Experience

UX non è uguale a UI!

Sebbene siano strettamente correlati, i loro ruoli nel processo di progettazione e nella disciplina di progettazione sono piuttosto diversi.

UI Design è più simile alla grafica, mentre UX Design è più analitico e tecnico.

La “qualità” dell’esperienza di un utente influenzerà il livello di fiducia che quell’utente avrà nei confronti della vostra azienda, e lo porterà a compiere o meno una determinata azione.

L’interfaccia, a sua volta, darà all’utente uno strumento con il quale operare tali azioni. In altre parole, mentre l’Interfaccia Utente (UI) è un punto di interazione e comunicazione tra utente e azienda, la User Experience (UX) è l’interazione o l’azione stessa.

Principi di Psicologia UX e UI

Gran parte della UI e della UX si riferiscono alla psicologia poiché il progettista deve capire per chi sta progettando e in che modo il prodotto che sta progettando sarà percepito e ricevuto.

Per comprendere meglio la percezione dell’utente, verranno spiegati alcuni principi di progettazione relativi alla psicologia.

  • L’Effetto Von Restorff, noto anche come effetto di isolamento, spiega come se fossero presenti più oggetti, quello che sembra diverso dagli altri è più probabile che venga ricordato. I progettisti utilizzano questo principio per esempio per pulsanti di azione principale su siti o applicazioni.
  • L’Effetto Posizione Seriale dimostra che un utente ricorderà il primo e l’ultimo elemento di un elenco o serie. Ecco perché la maggior parte delle applicazioni sono progettate con una barra di navigazione in alto o in basso, posizionando le azioni più importanti a destra o a sinistra.
  • La Legge di Hick afferma che la quantità di scelte disponibili influisce sul tempo impiegato da un utente per prendere le proprie decisioni. Più sono le opzioni, più tempo ci vuole per prendere una decisione. I designer mostrano elementi in un elenco con il minor numero possibile di opzioni tra cui scegliere o mostrano solamente alcune opzioni alla volta in modo che l’utente non venga confuso o sopraffatto.
  • La Legge di Prossimità afferma che gli oggetti più vicini tra loro tendono ad essere raggruppati. Ciò dimostra come il cervello umano organizza le cose. I progettisti usano questo principio quando vogliono chiarire il raggruppamento delle cose e sono consapevoli dell’importanza di stare attenti a quale distanza posizionare gli oggetti.

Dunque, il modo in cui un prodotto è progettato crea un impatto sul suo utente, sia esso negativo o positivo. I progettisti di UI e UX realizzano attentamente i loro prodotti con l’intenzione di renderli attraenti per i clienti e per gli utenti attraverso la psicologia.

Tuttavia, non solo la psicologia influenza gli utenti, ma anche l’animazione e il modo in cui viene utilizzata.

Se un’animazione è fluida e semplice per gli occhi, sarà più attraente per gli utenti di un’animazione base.

L’animazione viene utilizzata in molte forme, in quanto potrebbe essere utilizzata per attirare l’attenzione di un utente su una determinata azione o semplicemente migliorare l’aspetto del sito Web o dell’app.

Il modo in cui un sito Web, un’app, un prodotto sono progettati influenzano le decisioni e i pensieri dell’utente.

Ecco perché i progettisti di UI e UX devono fare ricerche approfondite ed avere conoscenze in sociologia e psicologia.

Conclusioni

User Interface Design (UI) e User Experience Design (UX) sono estremamente complessi, in continua evoluzione ed in via di sviluppo con l’avanzamento della tecnologia.

Con molteplici fattori, come la psicologia, la sociologia e l’integrazione dell’animazione che si uniscono per creare un prodotto di successo che potrebbe essere sperimentato positivamente.

Indipendentemente dal successo o meno, un prodotto può influenzare notevolmente le decisioni e i pensieri delle persone.

 

FONTI

https://www.algoritma.it/blog/user-experience-e-user-interface/
https://www.lggcomunicazione.it/2017/07/11/ux-ui-design-gemelli-diversi/
http://www.digitalcombatacademy.it/user-experience-user-interface-un-viaggio-tra-creativita-e-innovazione/
https://medium.com/@4blacksun/the-psychology-of-ui-and-ux-ca34c674fb88

Lascia il tuo
commento